Intervista a Giuseppe Bruno Mobili Storti

Oggi incontriamo Giuseppe Bruno. La sua attività rientra nei tour MadeinPinerolo

D: Da quanti anni lavori nel settore del legno? Raccontaci come hai iniziato

R: Ho avuto la fortuna di crescere nel laboratorio di papà e di imparare il lavoro del restauratore di mobili antichi, ho scolpito il legno per tanti anni, poi mi sono innamorato del surrealismo e la mia vena più ironica ha fatto nascere l’idea MobiliStorti.

 

 

D: Questa nuova linea, Mobili Storti è davvero unica e originale. Cosa ti porta a realizzare mobili così speciali?

R: All’inizio, come dicevo, soprattutto una forte ironia nei confronti del mondo antico dei mobili. Poi ho dovuto nel tempo compensare le mie carenze da falegname, ma il mio pensare più da scultore mi ha permesso di sperimentare più stili e fonderli tra di loro. Spazio da librerie che danzano a comodini fluidi sospesi nella parete. Mi piace usare il colore ed essenze di legni locali. E inoltre ad oggi creo un nuovo prodotto realizzato dagli scarti di legno che vengono rimodellati e intrecciati come fanno gli uccelli per i nidi.

D: E qui arriviamo alla MobiliStorti  Experience. Di cosa si tratta?

R: La MobiliStorti  Experience vuole far avvicinare le persone a un nuovo modo di fare e concepire la falegnameria, un incontro tra artigianato, arte, scultura e l’ambiente che ci circonda. Si tratta di lavorare in laboratorio, dove le lavorazioni meccaniche saranno svolte da me, con spiegazione di tutti i passaggi, e le finiture saranno effettuate dall’apprendista.

D: Cosa si può realizzare in laboratorio con te?

R: Propongo di creare le Maniglie Nuvola dagli scarti di lavorazione. Possono essere di varie essenze, noce, ciliegio, olmo, rovere, pioppo ecc. in base agli scarti disponibili in laboratorio.

Le Maniglie Nuvola sono facilmente applicabili a qualsiasi mobile/porta e superficie. L’obiettivo è quello di interagire e fondere le mie capacità manuali, con l’idea base della MobiliStorti di ispirarsi alla natura. Un laboratorio di circa 2 ore, con un’esperienza diretta e completa.

A breve vorrei anche proporre un’esperienza più lunga ed intensa, ossia costruire una piccola lampada a forma di albero. Vorrei iniziare da una passeggiata in un bosco per sentire il respiro della natura. Il tutto durerà circa tre giorni, un’immersione totale nel creare un oggetto unico che crea un ponte tra la materia legno e la manualità di chi vorrà mettersi alla prova.

Grazie Beppe, che meraviglia!

Ci vediamo in laboratorio  🙂

 

Mobili Storti

via Saluzzo 61 Pinerolo (To)

tel. +39 0121 396315

mobilistorti@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *